Seleziona una pagina

La creazione di video non ha sempre come scopo quello di raccogliere migliaia di interazioni e visualizzazioni su YouTube: potremmo voler condividere solo con un gruppo ristretto, per esempio amici e familiari, il nostro video delle vacanze. È possibile caricare un video in modo che sia accessibile solo da un gruppo ristretto e selezionato di persone? Ebbene sì: scoprite con noi come caricare un video privato su YouTube.

YouTube e la privacy personalizzata dei video

Se il tuo video non è su YouTube, non esiste“. Chissà quante volte avrete sentito queste parole, tanto più se siete influencer. YouTube è a tutti gli effetti la più estesa e celebre piattaforma social di contenuti video sul web: proprietà del colosso Google, contiene una vera infinità di video e profili, ed essere trovati è fondamentale. Tuttavia, al suo interno esistono alcune barriere che possono essere sovrapposte al nostro caricamento per regolare la privacy e controllare chi può avere accesso ai nostri video, tra cui anche la possibilità di caricare video privati.

In fase di caricamento sono infatti diverse le opzioni offerte per quel che riguarda la privacy. I video possono essere infatti caricati come:

  • video pubblici, ossia video accessibili da tutti gli utenti YouTube e web perché visibili nei risultati di ricerca e negli elenchi di video correlati. Questi video possono essere condivisi con chiunque.
  • Video non in elenco, ovvero video visibili a chi ha il link diretto e a chi visita la pagina del canale che li ha caricati. Questi video non sono raggiungibili tramite ricerca nel motore interno di YouTube, tuttavia possono essere condivisi e visualizzati da tutti gli utenti YouTube e web.
  • Video privati, ossia video visibili solo a chi è autorizzato tramite indirizzo email dall’utente che li ha caricati originariamente.

Come caricare un video privato su YouTube

Il procedimento per far sì che un video sia visibile solo da chi ha l’autorizzazione è piuttosto semplice, e può inoltre essere messo in pratica successivamente, cioè limitando la privacy di un video già caricato come pubblico o non in elenco. Vediamo insieme come fare.

Per prima cosa sarà necessario possedere un account Google e un canale YouTube al quale accedere per caricare il video. Abbiamo spiegato in precedenza come creare un canale YouTube in pochi semplici step.

Una volta effettuato l’accesso, si potrà procedere a caricare il proprio video sul canale da computer o da cellulare.

Durante il procedimento, nell’ultimo step dell’upload, è possibile scegliere quali parametri di privacy impostare per il proprio video. È qui che è possibil indicare “video privato”; la pagina vi chiederà di inserire gli indirizzi email (ma attenzione: on più di 50) di coloro per i quali volete rendere il video visibile.

Ecco quindi come caricare video privati su YouTube: semplice, vero? Ora puoi caricare tutto il materiale che vuoi rendendolo disponibile online solo a chi scegli tu!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi