Seleziona una pagina

Noi possiamo aiutarti ad aumentare il numero di visualizzazioni e a far crescere il tuo canale YouTube, ma la vera star sei tu: saranno i video che creerai, la tua personalità, la tua bravura a rendere il tuo canale unico e inimitabile, entrando nel cuore e nelle abitudini dei tuoi fan. Tuttavia, se non si è mai creato prima un video nello specifico per YouTube, sarà bene seguire alcuni comodi consigli per ottenere un filmato interessante e di alta qualità.

Come girare un video per YouTube: i nostri consigli

  1. Il soggetto

Il primo fattore a cui pensare è il soggetto: gli utenti frequentano YouTube per guardare video interessanti, divertenti, coinvolgenti, originali. Questo significa che hai bisogno di un argomento di cui parlare che possa intrattenere chi arriva sul tuo canale (cerchi ispirazione? Scopri quali sono i video più amati di YouTube). Assicurati anche di sapere almeno a grandi linee di cosa parlerai, in modo da non rischiare di rimanere senza argomenti durante le riprese: avere una lista di contenuti anche di massima ti aiuterà molto durante il video, soprattutto se si tratta di uno dei tuoi primi filmati. Se stai girando un tutorial assicurati di avere tutto a portata di mano. Fai però attenzione a lasciarti libertà di parola, altrimenti rischierai di sembrare poco naturale.

  1. La strumentazione giusta

Il web è pieno di youtuber che hanno iniziato con poco più di una webcam e la luce naturale nella loro camera, tuttavia non bisogna sottovalutare l’importanza di una buona strumentazione per rendere i tuoi video di buona qualità sin dal primo. Già, perché a nessuno piace guardare un video con immagini a bassa risoluzione e un audio scadente: senza una strumentazione di qualità rischierai di perdere gli utenti.

Cosa intendiamo per buona strumentazione? Ovviamente, a meno che tu non abbia a disposizione molto denaro, ti consigliamo di iniziare da una strumentazione base: una webcam di buona qualità può essere il giusto dispositivo da cui iniziare se girerai i tuoi filmati in uno spazio con una buona illuminazione; tuttavia, la soluzione migliore potrebbe essere quella di acquistare una videocamera HD o una reflex, a seconda del budget a tua disposizione. Non dimenticare inoltre un treppiedi: uno degli effetti più fastidiosi in video è infatti quello delle vibrazioni costanti; con un treppiedi potrai assicurarti un video stabile e mani libere.

Infine, valuta l’acquisto di un microfono esterno: soprattutto se si tratta di un video nel quale racconti qualcosa, l’audio deve essere di buona qualità, pena l’abbandono da parte degli utenti. I microfoni interni a computer e cellulari spesso sono di qualità non ottimale per l’utilizzo che vorresti farne; per una manciata di euro puoi acquistare un microfono esterno e risolvere il problema una volta per tutte.

  1. E lo sfondo?

Anche l’ambiente nel quale girerai il video, e per conseguenza lo sfondo, sono importanti. Girare i video nella tua stanza o nel salotto di casa tua è un’opzione interessante e facile da mettere in pratica, ma attenzione a quel che si vede dietro di te: una stanza in disordine, la nonna sul divano, i piatti da lavare possono rovinare il tuo video dandogli quell’effetto amatoriale che vorresti evitare. Ovviare a questo problema è molto semplice: se non si ha a disposizione un ambiente ottimale per girare i video, basta acquistare un telo o un lenzuolo da stendere alle proprie spalle quando si filma e il gioco è fatto.

  1. Gira il video

Ora che tutto è pronto puoi iniziare a girare il tuo video: ricordati che devi rimanere entro i 15 minuti di lunghezza, almeno sino a che non ha verificato l’account (ti spiegheremo in uno dei prossimi articoli come fare).

  1. Carica il video su YouTube

Ora che il video è completato, è il momento di caricarlo sulla piattaforma. Per prima cosa, sempre che tu non abbia usato la webcam, connetti la videocamera o la reflex al tuo computer per scaricare i video al suo interno. Dunque accedi al tuo canale YouTube (o crealo grazie alla nostra comoda guida) e finalmente segui gli step del nostro articolo su come caricare un video su YouTube.

Speriamo i nostri consigli su come fare un video su YouTube ti siano venuti utili; non dimenticare di condividere con noi il tuo primo video nei commenti!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi