Logo Unica Web Studio

Come spiare su Facebook chat, conversazioni e profili

Spiare su Facebook chat e profili altrui

Avete storto il naso leggendo questo titolo? Eppure, chissà come, ci siete finiti dentro! Bisogna essere onesti con noi stessi: a tutti sarà capitato almeno una volta di avere una insaziabile voglia di spiare una chat di Facebook altrui, oppure di spiare un profilo Facebook di una persona con cui non siamo amici, ma di cui siamo estremamente curiosi. Inutile dire che questa pratica non è legale e, prima di farlo a qualcuno, dovremmo pensare come ci sentiremmo noi se uno sconosciuto ci venisse a spiare.

Tuttavia, la ricerca relativa al come spiare il profilo di un utente o messenger di Facebook è una delle più quotate sul web per capire essenzialmente come si muovono i cybercriminali e per capire come proteggere il proprio profilo da utenti malintenzionati. 

Come spiare Facebook gratis con i siti online

Spiare FB, lo abbiamo detto, è una pratica illegale. Eppure, capire come sia possibile entrare in un profilo altrui o monitorare conversazioni su messenger, diventa fondamentale anche per migliorare la propria sicurezza sul web.

Il primo modo per sbirciare i profili FB di utenti che non sono vostri amici è quello di usare dei siti online gratuiti. Non aspettatevi risultati di spionaggio alla Mission Impossible fortunatamente, ma questi siti permettono di vedere solo e unicamente ciò che è pubblico. Quindi sì, si  riesce a spiare il profilo di una persona che non è nostra amica su Facebook, ma senza ledere veramente alla privacy dell’utente.

Spiare Facebook a distanza con le app

Un metodo invece nettamente più invasivi per intrufolarsi a sbirciare le conversazioni Facebook altrui a distanza è quello di usare delle app specifiche. Esistono infatti applicazioni o programmi che permettono di spiare le conversazioni Facebook o un determinato profilo. Si tratta di app che funzionano sia da smartphone che da desktop e che sono nate con tutt’altro scopo, ossia quello di monitorare il comportamento dei minori sul web per la loro sicurezza. Spesso però i cyber criminali le sfruttano a questo scopo, entrando così sia nei profili che nelle chat private, per carpire informazioni da poter poi sfruttare contro il povero malcapitato.

Monitorare un profilo Facebook con i software di keylogging

Oltre alle app spesso gli hacker utilizzano dei programmi che, per spiegarlo in parole semplici, vanno a registrare tutte le password inserite nei siti, compresa quella di Facebook. Per l’utente spione sarà quindi facilissimo entrare nell’account Facebook del povero malcapitato e spiare chat o account privati. Ancora una volta però ci teniamo a ricordarlo: questa è una pratica illegale e le multe per chi decide di fare questo tipo di attività sono salatissime. 

Scoprire password e dati personali di Facebook con il Phishing

La tecnica del phishing è la più utilizzata dai criminali del web che vogliono scoprire password o dati personali di Facebook (ma anche di altri siti ben più rischiosi come l’account bancario).

Questo metodo di spionaggio si muove tramite l’invio di messaggi e email spesso sotto forma di richieste di aiuto, inviti a proteggersi da link malevoli, offerte imperdibili, vincite improbabili o inviti ad approfondire amicizie e relazioni, nei quali vengono chiesti i dati sensibili dell’utente. Spesso, per fretta o per poca attenzione, un utente clicca su uno di questi link e i dati vengono immediatamente rubati dal criminale. Questa tecnica illegale può ovviamente portare anche alla violazione del profilo Facebook.

Ricordatevi che, in linea generale, non bisogna mai dare la propria password a degli estranei. Noi stessi, quando ultimiamo il procedimento di acquisto like ad un post su Facebook non ti chiederemo mai dati personali privati, ma solo il link del contenuto che vuoi boostare. 

Come proteggere la propria privacy su Facebook

Dopo avervi fatto questa panoramica sulle possibilità che ci sono nel web per utenti malintenzionati che vogliono spiare profili e messaggi Facebook è tempo di darvi anche qualche dritta su come proteggere la propria privacy sui social ed evitare di incappare in brutte sorprese. 

Vediamo insieme allora alcuni accorgimenti che ti aiuteranno a limitare le informazioni che chi è al di fuori della tua lista di amici può vedere:

  • Controlla la privacy su Facebook: tutti gli utenti hanno la possibilità di impostare la privacy sia a livello generale, sia contenuto per contenuto del proprio profilo social. Conoscere bene le impostazioni e scegliere cautamente può aiutarti a limitare quel che gli altri possono vedere senza essere tra i tuoi contatti Facebook. 
  • Modera i tag nei post e nelle foto: attivando la moderazione facciamo sì che quando veniamo taggati in un contenuto, sia esso un post o una foto, ci arrivi una notifica che richiede la nostra autorizzazione prima di inserire il link al nostro profilo e ci dà anche la possibilità di rifiutarlo.
  • Evita di usare dispositivi pubblici o altrui per entrare nel proprio profilo: è sempre meglio evitare di inserire le proprie credenziali all’interno del device di qualcun altro o addirittura pubblico ci espone al rischio che esse vengano salvate automaticamente dal browser o da un programma di keylogging in caso qualcuno l’abbia installato sul dispositivo.
  • Cambia spesso la password e attiva l’autenticazione a due fattori: cercate una pw che sia difficile, non ricollegabile a voi e con tanti numeri e simboli. Se a questa accortezza aggiungete l’invio di un sms con un codice sul vostro cellulare personale per accedere al profilo Facebook sarai abbastanza sicuro! 

Ora è tempo di tutelarsi dagli spioni

Come spiare Facebook è quindi una domanda a cui abbiamo risposto, sperando di averti aiutato a capire come difendersi dai malintenzionati e come aumentare la proprio privacy sul web e, ovviamente, anche sui social network. La prudenza non è mai troppa.

Condividi

Categorie Blog

Articoli recenti

Cos’è TikTok e come funziona?

Da app di nicchia, usata solo dai giovanissimi, oggi alla domanda cos’è TikTok possiamo rispondere tranquillamente che è uno dei social più popolari al mondo.

Serve aiuto rapido?
Contattaci su
dal lunedì al sabato
dalle 9 alle 19