Seleziona una pagina

Come abbiamo ampiamente spiegato nel nostro articolo su come funziona l’app di TikTok, una delle sue caratteristiche piú amate è senza dubbio la facilitá di utilizzo: è sufficiente scaricare l’app sul proprio dispositivo e iniziare a usarla. Ma rimane spesso un ulteriore dubbio: TikTok è a pagamento? E su cosa guadagna la piattaforma? Scopriamolo insieme.

L’app di TikTok non è a pagamento

Avete capito bene: per scaricare e iniziare a utilizzare l’applicazione dell’ex Musical.ly non vi verrà chiesto alcun contributo, e potrete procedere immediatamente alla fase del divertimento e iniziare subito a guardare centinaia di video. Certo, il fatto che sia gratuito non è una gran sorpresa: la gratuità è un meccanismo comune a tutti i social media che necessitano di un largo pubblico per il loro successo, facilitando l’iscrizione alla piattaforma a grandi masse di utenti: un’app come TikTok si basa sí sui creatori di video, ma senza l’enorme quantitá di visitatori e spettatori non avrebbe alcun successo.

Quindi l’app è gratuita per necessità, ora lo sappiamo. Tuttavia, come ogni piattaforma social, anche TikTok deve avere ricavi che permettano di mantenere il sistema sostenibile; quali sono quindi i metodi di guadagno della piattaforma?

Come spesso capita nel mondo dei social media, le piattaforme gratuite non si fermano a un metodo principale, bensí attivano diverse fonti di guadagno; per TikTok le principali sono:

  • la pubblicità sulla piattaforma;
  • la sponsorizzazione di sfide e contenuti da parte dei brand;
  • maschere e lenti brandizzate;
  • acquisti in-app di contenuti Premium e di monete da utilizzare all’interno della piattaforma.

Monete, acquisti e pubblicità su TikTok

Poco sopra abbiamo affermato che TikTok non è a pagamento. Questo è vero in quanto per scaricare e iniziare a usare l’app non vi è bisogno di acquistarla dallo store. Tuttavia,non bisogna dimenticare che anche l’essere esposti a continue pubblicità tra un contenuto e l’altro è un pagamento: non in denaro, ma in attenzione, che come molti sapranno oggi è una delle monete di scambio principale.

Inoltre, anche i contenuti premium sono studiati per essere accattivanti e generare negli utenti il bisogno, facendo leva su meccaniche psicologiche e sociali spesso a noi oscure, e ben presto potresti ritrovarti ad aver appena acquistato quel tal contenuto per creare video migliori.

Le monete, poi, sono una vera e propria valuta che si acquista con denaro vero e puó poi essere impiegata all’interno del social media (parleremo di questo in maniera approfondita in un prossimo articolo).

TikTok è davvero gratuito?

Insomma, il punto è che anche quando si parla di piattaforme social gratuite, spesso in realtà free lo sono solo all’apparenza. Detto questo, poniamo nuovamente la domanda: TikTok è gratuito? La risposta dipende da quanta importanza dai non solo al denaro, ma anche ai nuovi beni di scambio, come l’attenzione e il tuo tempo.

Se vuoi risparmiare tempo, noi abbiamo la soluzione: scala subito la vetta social con i nostri pacchetti servizi dedicati a TikTok!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi