Seleziona una pagina

Instagram è nato e continua a esistere come app mobile: già dal significato del suo nome, che dà l’idea di qualcosa di live, instant, regala la sensazione di uno strumento per pubblicare contenuti on-the-go. E, al contrario di tanti altri casi, nei quali siti e piattaforme social si sono snaturati col tempo per adattarsi alle richieste ed esigenze degli utenti, il social media delle immagini per eccellenza è rimasto fedele alla sua prima versione. Qualche anno fa, è stata lanciata una versione desktop che ha fatto pensare il contrario, tuttavia così non è stato. Vediamo le differenze tra sito web di Instagram e app mobile, perché ne esistono e sono decisamente sostanziali.

Il concetto di instant content

Diciamolo chiaro: spesso la freschezza dei contenuti, soprattutto su una piattaforma che guarda all’estetica come Instagram, viene sacrificata all’esigenza di controllare la perfezione di ogni immagine. Il concetto di instant content, con il quale Instagram si era presentato sul panorama dei social, è stato messo a dura prova e infine spazzato via dagli innumerevoli tentativi di aggirarlo, sino a che la piattaforma non ha finalmente concesso la possibilità di programmare i post. Ma c’è una cosa alla quale non si è mai arresa: l’utilizzo della famosa app da desktop, che avrebbe reso Instagram uno dei tanti siti di caricamento immagini sul web.
Qualche anno fa, dunque, è stato presentato il sito web all’indirizzo www.instagram.com, ma ben presto gli utenti si sono resi conto che il funzionamento è molto limitato rispetto a quello dell’app mobile.

Sito web vs app mobile

Ma quindi quali sono le differenze tra sito web e app mobile di Instagram? Semplice: il sito presenta funzionalità e tool davvero basilari, accostandosi quasi a un ibrido tra sito vetrina e motore di ricerca.

  • Per prima cosa, una volta effettuato l’accesso, sarà chiaro come non sia possibile caricare alcun contenuto: il sito web del social media impedisce infatti di postare attivamente sulla piattaforma.
  • Il layout grafico e il funzionamento, tolta la mancanza di tool di pubblicazione, sono praticamente identici all’app mobile. Nella barra in alto è possibile navigare il social cercando contenuti per nome o hashtag. Le stories sono mostrate a lato e non in alto.
  • Dal sito web di Instagram è possibile consultare le notifiche esattamente come dall’app mobile.
  • È possibile effettuare operazioni per modificare il proprio profilo da web; queste comprendono il cambiamento dell’avatar e della descrizione profilo, impostazione e reimpostazione della password, gestione di altre app e siti web e altre funzionalità di gestione del profilo.
  • È possibile guardare le stories dei propri contatti ma non interagire con le stesse inviando messaggi o reazioni.
  • Inoltre non è possibile avvalersi dei messaggi privati: per chattare con gli amici e i contatti sarà necessario aprire l’app e farlo da mobile.
  • Per quel che riguarda le interazioni con i post, è possibile sia apprezzare (cliccando il cuore), sia commentare, ma non c’è possibilità di mettere il like ai commenti.

 

Due strumenti diversi

Se sei arrivato fin qui a leggere, ora ti sarà chiaro come l’app e il sito web siano due strumenti dalle funzionalità completamente diverse. Che il tuo profilo sia personale o aziendale, è comunque impossibile gestirlo da desktop: se vuoi avvalerti di tutte le funzionalità e non utilizzare il social a metà l’unica via è farlo da smartphone o tablet.
Inoltre, non dimenticare di dare una spinta i tuoi post: i servizi di acquisto follower Instagram firmati Unica sono quel che fa al caso tuo se stai cercando tools veloci e affidabili!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi