Seleziona una pagina

Tutti ne parlano, tutti ne scrivono: TikTok è la trending app del momento che ha conquistato le nuove generazioni e sta pian piano affermandosi sul mercato come una vera e propria moda social. Ma se tanti sono già gli influencer e i brand che hanno iniziato a fare il pieno di follower su TikTok, questa social app proveniente dalla Cina è un mistero ancora per molti. Oggi scopriamo insieme che cos’è TikTok e perché sta avendo successo.

In principio fu Musical.ly

TikTok è una social app che permette ai suoi utenti di guardare e creare brevi video musicali amatoriali all’insegna del divertimento. Sviluppata nel settembre 2016 dalla società cinese ByteDance, TikTok è una piattaforma social che dalla Cina, paese in cui è conosciuta anche col nome di Douyin, si è diffusa in tutto il mondo.

Ma in principio fu Musical.ly. Musical.ly è stata una piattaforma dedicata anch’essa a video e musica fondata nel 2015 in Cina da Alex Zhu e Luyu Yang, nata inizialmente per scopi educativi. Successivamente, alla sua diffusione in Cina e poi nel mercato indonesiano, la piattaforma ha iniziato a conquistare l’attenzione di investitori e nel 2017 è stata acquistata dall’azienda ByteDance, già sviluppatrice dell’aggregatore di notizie cinese Toutiao. ByteDance ha quindi unito la propria app proprietaria TikTok con Musical.ly, creando il colosso in forte ascesa che oggi tutti conosciamo.

Un’app in veloce ascesa

Oggi TikTok è l’app più diffusa tra i membri della Generazione Z, ossia quella composta dai giovanissimi nati tra il 1997 e il 2010, ed è disponibile in 34 lingue. La piattaforma vanta 150 milioni di utenti attivi giornalmente e circa 3,5 milioni di dollari di acquisti in-app (filtri e funzionalità premium) nel solo 2018. È disponibile sia per sistemi Android che per iOS, ma può essere fruita anche in formato desktop da computer portatili e pc.

Perché TikTok ha successo

Il successo di TikTok è racchiuso nel meccanismo di base della piattaforma, che permette di creare in maniera facile e veloce contenuti molto divertenti e leggeri a base di video e musica, ma anche di guardarli, per ore di puro intrattenimento. Le funzionalità di TikTok rendono possibile l’uso della funzione lip-sync o la semplice creazione di video con sottofondo musicale, purché siano tra i 15 e i 60 secondi, e la fruizione di video di altri utenti tramite la semplice apertura di un profilo e uno smartphone con fotocamera a portata di mano.

È proprio nella semplicità di utilizzo e creazione dei contenuti e nel puro divertimento alla base della community che sta il fascino della piattaforma, ma anche nell’intelligenza artificiale utilizzata per analizzare in maniera approfondita i gusti dell’utente e quindi proporre contenuti sempre più interessanti e personalizzati, per un’esperienza social davvero su misura.

TikTok è pericoloso?

Per finire il nostro articolo introduttivo su che cos’è TikTok, non possiamo non parlare delle preoccupazioni degli adulti di fronte a questa piattaforma per loro un po’ incomprensibile che ha conquistato il mondo dei giovanissimi: esser su TikTok è pericoloso? La nostra risponsta non può che essere “no, non è pericoloso”: questa piattaforma oggi è in forte crescita e come tale ha un bacino di utenza molto vasto, con i possibili pericoli che ne conseguono, ma non è più pericolosa o nociva di altre piattaforme quali Facebook o Instagram se usata nella maniera giusta. Quel che è certo è che oggi vale la pena essere su TikTok, e non lo pensiamo solo noi: anche migliaia di influencer che hanno già iniziato a costruire il proprio seguito di migliaia di follower sono della stessa opinione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi