La pubblicità su Twitch: impostazione e gestione

Come fare e gestire le ads su Twitch

Fare pubblicità su Twitch può sembrare un’impresa complicata. Soprattutto se siete neofiti della piattaforma. Si tratta del resto di un social nuovo, nato per i gamers, ma diventato oggi uno dei canali più apprezzati in assoluto soprattutto per fare delle dirette video. Eppure si riesce a guadagnare su Twitch, soprattutto grazie alla pubblicità che qui si sviluppa in diverse modalità: merchandising, annunci e sponsorizzazioni. Vediamo allora come impostare e gestire la pubblicità su Twitch analizzando le diverse forme di guadagno a disposizione.

Le due modalità principali di pubblicità su Twitch

Lavorare con Twitch significa ottenere un guadagno da ciò che si pubblica e dai contenuti messi online. Bisogna sfruttare il proprio tempo al massimo e diventando uno streamer di successo. Ma vediamo come funziona il mondo della ADS Twitch.

  • La pubblicità classica su Twitch è un annuncio che genera profitto per i partner. La gestione è facile, basta creare un annuncio che viene mostrato in automatico a chi sta seguendo il video quando si carica la pagina.
  • Se invece volete fare pubblicità su Twitch a dei prodotti specifici, ciò che fa per voi è il programma Amazon Associates che permette di guadagnare “taggando” dei prodotti specifici al vostro video.

Gli annunci pubblicitari classici per fare ads su Twitch sono comunque il modo più semplice ed immediato per mostrare il proprio prodotto e o la propria realtà e acquisire nuovi lead.

Come gestire e impostare le interruzioni pubblicitarie sul tuo canale

Per integrare la pubblicità sul tuo canale le procedure tecniche sono molto semplici e l’interfaccia guidata vi porterà “per mano” nella creazione della vostra ads. Considerate che ci sono anche degli strumenti come Nightbot che vi aiuteranno sia nella creazione che nel lancio regolare degli annunci.

Ciò che conta veramente però per monetizzare è saper gestire gli annunci di Twitch nel modo giusto. Moltissimi streamer hanno notato ad esempio che se si avvisa la community che sta per arrivare una pausa pubblicitaria, questi sono molto più propensi a rimanere e guardare il video. Altro consiglio importante è quello di non caricare l’annuncio all’inizio o alla fine dello stream perchè le visualizzazioni saranno molto ridotte. Qualcuno magari non si è collegato, altri invece staccheranno prima della fine. Una buona strategia è poi quella di implementare gli annunci come un vantaggio solo per gli abbonati. Così facendo otterrete nuovi membri della community e allo stesso tempo un numero maggiore di persone che visualizzerà la pubblicità.

Successo e guadagno lavorando con Twitch

Il giusto compromesso quindi per fare pubblicità su Twitch sembra essere quello di inserire 1 minuto di annunci ogni ora, andando così a non stancare i proprio seguaci e abituandoli alle interruzioni. Meglio evitare le lunghe sessioni pubblicitarie, il rischio è che i membri della community abbandonino. Piuttosto il consiglio è di farle ancora più brevi, ossia di 30 secondi, soprattutto all’inizio.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Categorie Blog

Articoli recenti

Come guadagnare con TikTok

TiktTok è sicuramente la piattaforma social più cool del momento. Amatissimo soprattutto dai giovani è un canale dove, postando video brevi e estremamente impattanti, si

Serve aiuto rapido?
Contattaci su
dal lunedì al sabato
dalle 9 alle 19
Carrello della spesa
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0