Logo Unica Web Studio

Cosa studiare per diventare social media manager

Diventare social media manager, come fare?

Nel mondo di oggi, nella realtà cangiante in cui siamo inseriti e viviamo giorno dopo giorno, il web ha un ruolo cruciale. È nata così la figura del social media manager, un professionista che si occupa di gestire la comunicazione ad esempio sui canali Facebook, Instagram, Twitter, TikTok, Linkedin…

Del resto il modo di lavorare, di farsi pubblicità e di parlare con il pubblico è cambiato. Oggi è tutto più smart, più veloce e in qualche modo anche liquido citando Zygmunt Bauman. Per questo serve essere aggiornati e al passo con i tempi. Diventare social media manager oggi è un sogno per molti, ma il percorso di studio e le competenze da acquisire sono molte.

Chi è un social media manager?

In linea generale possiamo dire che un social media manager può essere un libero professionista, lavorando come freelance, oppure una figura inserita all’interno del team di lavoro di un’agenzia di marketing e di comunicazione. Una cosa è importante: capire cosa studiare per ricoprire bene questo ruolo.

Non ci si può improvvisare perché serve una preparazione adeguata per rispondere alle esigenze del cliente. Le mansioni principali riguardano infatti la comunicazione a 360 gradi ed è una materia che va studiata ed approfondita costantemente.

Cosa deve sapere e di cosa si occupa

Spesso questa figura viene assunta da un’azienda o un personaggio pubblico che ha bisogno di aiuto per comunicare nel modo corretto con il suo pubblico e, allo stesso tempo, ampliare la sua platea. Per farlo il social media manager deve:

  • Conoscere il linguaggio dei vari social
  • Selezionare quelli più adatti al suo cliente
  • Studiare una strategia di marketing per raggiungere gli obiettivi
  • Creare un piano editoriale di contenuti visivi e testuali da pubblicare sui profili con cadenza settimanale, mensile o annuale
  • Ottimizzare le pagine social per ottenere un buon numero di visite e di interazioni
  • Occuparsi della customer care, ossia rispondere a commenti, monitorare le interazioni e risolvere eventuali problemi relativi a recensioni negative

Come vi dicevamo quindi, un social media manager si occupa di creare brand awareness, incrementarla, trovare nuovi lead, potenziali clienti e, ovviamente, fidelizzare il pubblico già acquisto per non perdere utenti. E per ottenere questi risultati bisogna assolutamente studiare!

Sai cos’è la Brand Awareness? Si tratta della reputazione del tuo brand, del marchio o della persona che stai rappresentando con il tuo lavoro da Social Media Manager

Diventare un social media manager
Gli studi per diventare un SMM di successo

Cosa studiare per diventare dei professionisti

Una volta capito chi è e cosa fa il social media manager vediamo cosa serve studiare per diventare dei professionisti del settore. In primis, ancora prima di pensare ai corsi di laurea o a quelli di formazione online da seguire, è importante capire se si ha voglia di studiare comunicazione, marketing e di aggiornarsi sempre. Questo è un mestiere in costante crescita ed evoluzione, per questo bisogna continuare a formarsi anche quando si è diventati ormai dei pro!

Nello specifico di cosa studiare per diventare un social media manager ci sono moltissimi corsi di laurea in comunicazione che offrono una preparazione di base in questo ambito. Ma ancora più importanti sono i corsi specialistici e i master incentrati sul web marketing e l’economia digitale.

Per quanto riguarda il dove studiare Social Media Marketing esistono moltissimi corsi online e potrete scegliere la realtà che secondo voi è la più adeguata, controllando anche le recensioni e i pareri degli altri studenti

Attenzione! Assicuratevi che il corso che avete deciso di seguire rilasci in seguito un attestato riconosciuto o un diploma

Le materie fondamentali da imparare

Tra le materie che sono necessarie per diventare social media manager sicuramente troverete il marketing, un po’ di economia e, ovviamente, l’italiano! Scrivere un buon testo che accompagni la creatività che avete deciso di pubblicare sui social è fondamentale per “attirare” gli utenti. Non possono esserci errori e soprattutto bisogna adottare delle tecniche di scrittura persuasiva specifici.

Abbiamo quindi scoperto, a volo d’uccello, quali sono i principali argomenti da conoscere, le materie da studiare e come fare per diventare un social media manager. Accanto alla teoria però ricordate che serve anche tanta pratica. Un po’ di gavetta o uno stage in un’azienda con professionisti potrebbe quindi essere la chiave di volta per diventare dei professionisti veri e propri!

(Fonte Immagini Pixabay)

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Categorie Blog

Articoli recenti

Come guadagnare con TikTok

TiktTok è sicuramente la piattaforma social più cool del momento. Amatissimo soprattutto dai giovani è un canale dove, postando video brevi e estremamente impattanti, si

Serve aiuto rapido?
Contattaci su
dal lunedì al sabato
dalle 9 alle 19